News

Leggueri d'inverno stagione 2013
Con tanti nomi illustri, a San Gimignano torna la nuova stagione di teatro danza ''Leggieri d’Inverno'' 2013 di Giardino Chiuso:
Marco Baliani, Bebo Storti, Roberto Citran, Katia Beni e Anna Mecci, Mario Mattia Giorgetti, Company Blu, Donatella Russo, Loriano Macchiavelli e Franco Insalaco. Tanti nomi illustri per la nuova stagione “Leggieri d’Inverno” 2013, al via al Teatro dei Leggieri di San Gimignano (Siena) tra prosa, danza, teatro ragazzi e incontri dedicati alla lettura. Edizione numero undici, con uno sguardo concreto al teatro contemporaneo e alla ricerca.

A cura della Compagnia Giardino Chiuso e Comune di San Gimignano – Assessorato alla Cultura. Con il contributo della Regione Toscana (progetto Sipario Aperto), all’interno del circuito Valdelsa Off. Direzione artistica di Tuccio Guicciardini, Patrizia de Bari e Clady Tancredi.

Si parte sabato 12 gennaio alle 18 presso Torre Grossa con la lettura/incontro “Le torri di San Gimignano”, con letture da Gianni Rodari con gli allievi del laboratorio permanente di teatro danza della compagnia Giardino Chiuso.

Il sipario si alza, invece, per la prima volta, domenica 13 gennaio alle 17,30 al Teatro dei Leggieri con il teatro ragazzi della Compagnia Arte e Mestieri che mette in scena “Una Casetta Fatta di Niente”. Per la regia di Riccardo Diana, con Maria Toesca.

Subito dopo, giovedì 17 gennaio alle 21,30, tocca al divertente spettacolo teatrale “Ticket e Tac” che vede in scena la coppia Katia Beni e Anna Meacci. Poi appuntamenti fino alla fine di aprile.


Il programma sintetico

sabato 26 gennaio, prosa con Donatella Russo che interpreta “Clitennestra” di Marguerite Yourcenar. Sabato 9 febbraio (prosa - prima Regionale - Circuito Valdelsa Off) Marco Baliani e Maria Maglietta presentano “Identità”. Sabato 23 febbraio (prosa) è in programma “Amore Noir” di Loriano Macchiavelli, con Loriano Macchiavelli e Franco Insalaco. Sabato 23 marzo lettura/Incontro con letture da Mario Rigoni Stern. Sempre sabato 23 marzo (prosa) Roberto Citran va in scena cion “Sentieri Sotto la Neve” di Mario Rigoni Stern. Testo e regia di Titino Carrara. Martedì 2 aprile (prosa) Bebo Storti sarà impegnato nel monologo “Mai Morti”. Sabato 6 e domenica 7 aprile i Comici Ritrovati presentano “Le Nozze Piccolo Borghesi” di Bertolt Brecht. Venerdì 12 aprile Incontro/concerto con la presentazione del libro “L'Anello Stregato di Mozart – Divertissement” di Maria Primerano. Sabato 13 aprile, prosa con il testo di Stefano Massini “L'Ultima Notte di Casanova”, per la regia e interpretazione diMario Maria Giorgetti. Sabato 28 aprile danza con Company blu e la performance “La Fisica del Palloncino”. Ci sarà una particolare sezione di “Teatro per la beneficenza” che sabato 2 febbraio propone la prosa della compagnia Il Grappolo, impegnata nel copione “Amore...al Primo Mosto”. L’8 marzo ancora prosa con Stelle come te, in collaborazione con Il Banchetto e Comici Ritrovati che presenta “Spoon River”.


La presentazione della stagione secondo Giardino Chiuso”

Anche per quest’anno teatrale la rassegna invernale “Leggieri d’Inverno” offre una programmazione ricca e variegata. Un’offerta che l’affezionato pubblico ormai riconosce a prima vista. Le proposte, per la stagione 2012-2013, spaziano da un testo classico come Clitennestra della Yourcenar a un testo di drammaturgia contemporanea di Stefano Massini “Ultima notte di Casanova”. Incuriosirà la danza contemporanea e si potrà essere estasiati da grandi interpreti come Marco Baliani. Ricorderemo e rifletteremo con gli spettacoli di Roberto Citran e Bebo Storti in collaborazione con L’Anpi di San Gimignano. Viaggeremo sulle parole noir di Loriano Macchiavelli. Rideremo con Anna Meacci e Katia Beni e non saranno assenti il teatro per ragazzi e l’immancabile compagnia amatoriale de “I Comici Ritrovati”. Il tutto affiancato da incontri con gli autori e altre iniziative collegate.

L’identità del Teatro di San Gimignano è sempre più delineata. Cercare di programmare così tanti linguaggi in un unico contenitore non è frequente. La proposta, pur in un teatro piccolo come quello dei Leggieri, è quella di offrire uno sguardo più ampio possibile sul panorama teatrale e di danza italiano, dove gli spettatori possano affinare i propri gusti teatrali e attuare il proprio spirito critico. La possibilità di spostare la critica in un senso costruttivo e di analisi intellettuale e non esclusivamente distruttiva a priori diventa un segno di libertà di pensiero.

Gli incontri con gli autori aiuteranno a percepire la storia artistica di uno spettacolo: da dove nasce, in quale contesto viene prodotto, la necessità di una messa in scena, quali influenze stilistiche ha assorbito, e molti altri spunti che ne impreziosiscono sicuramente la visione.

“Il lavoro che abbiamo messo in moto in tutta la nostra esperienza nell’organizzare le stagioni invernali – spiegano a Giardino Chiuso - sarà, da quest’estate, alimentato da un progetto più ampio e articolato che prevederà di trasformare la nostra città, per un periodo di cinque giorni in luglio 2013, in un crocevia di parole, suoni, gesti, idee, le quali dovranno far nascere una dichiarazione di intenti: un "manifesto" del teatro e della danza che riesca ad aggregare idee e metodologie nuove per la costruzione di una "cittadella della creatività" operante per quasi tutto l'anno proponendo svariati linguaggi teatrali. Il nostro intento è quello di valorizzare il teatro e la danza a San Gimignano affinché possano ricoprire un ruolo ancor più incisivo e importante nell’identità della nostra città. Un grazie a tutti gli spettatori, e in particolar modo ai nostri sostenitori, che condividono e ci accompagnano in questo affascinante mondo del teatro”.

Informazioni: Compagnia Giardino Chiuso Piazza S. Agostino 4, San Gimignano - Telefono 0577 941182. Ufficio Stampa Fabrizio Calabrese (mobile 3475119013 - email: fabriziocalabrese@tiscali.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ). info@giardinochiuso.comQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - www.giardinochiuso.com

Biglietteria e prevendita
Ufficio Turistico Pro Loco Piazza Duomo 1, San Gimignano
Tel. 0577 940008 / fax 0577 940903 - info@sangimignano.comQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - www.sangimignano.com
Teatro dei Leggieri Piazza Duomo, San Gimignano - Tel. e fax 0577 941182

Biglietti
Intero € 12,00
Ridotto (under 18, over 65, studenti universitari, soci ARCI, soci COOP, card Valdelsa Off, clienti librerie convenzionate) € 10,00 - Ridotto allievi corso di teatro € 3,00
Tessera sostenitore Leggieri d’Inverno 2012/2013, al costo di euro 20, permette di assistere gratuitamente a 5 spettacoli a scelta della stagione Leggieri d’Inverno 2012/2013. Un piccolo contributo per sostenere la cultura.

Parcheggio gratuito: gli spettatori potranno usufruire del parcheggio gratuito presentando il tagliando alla biglietteria del teatro per vidimarlo.

Parcheggi convenzionati: Piazzale n.1, Montemaggio n.2, Bagnaia n.3.

Teatro e musei: acquistando il biglietto d’ingresso ai Musei Civici di San Gimignano si avrà diritto al biglietto ridotto per l’ingresso agli spettacoli.



News




trivago il motore di ricerca hotel